+39 0277790304 fast@fast.mi.it

L’alluminio nell’automobile – La storia incontra il futuro

Imateriali, durante la loro evoluzione, hanno cambiato profondamente il concetto di automobile che, nata da una combinazione di legno e metallo, nella sua storia ha visto l’impiego di materiali metallici sempre più leggeri e con prestazioni continuamente migliorate. Le leghe di alluminio hanno avuto un ruolo fondamentale nell’innovazione dell’automobile, sia nella carrozzeria sia negli organi meccanici, soprattutto ai fini dell’alleggerimento e del miglioramento delle prestazioni dei veicoli. Nello stesso tempo
si è avuta una profonda evoluzione delle leghe, sia da fonderia sia da lavorazione plastica, che ha permesso da un lato di migliorare l’integrazione tra le diverse tecnologie e dall’altro di incrementare significativamente l’uso delle leghe leggere nel settore dei mezzi di trasporto. L’auto elettrica, destinata ad essere il futuro dell’industria automobilistica mondiale, rappresenta un cambiamento epocale che comporterà una profonda revisione delle applicazioni delle leghe leggere nelle autovetture e quindi un ulteriore percorso di innovazione. In questo scenario, oltre al fattore alleggerimento, l’impiego delle leghe di alluminio potrà assicurare riduzione di costi di assemblaggio, ottima conducibilità e smaltimento del calore, completo riciclaggio, resistenza a corrosione e minori costi di manutenzione. La Giornata di Studio vuole essere anche un ricordo dell’Ing. Giorgio Valentini, progettista di vetture da competizione fin dal 1948, indipendente, eclettico ed innovativo, già vice-presidente del Centro di Studio AIM – Metalli Leggeri. L’Ing. Giorgio Valentini è stato inoltre Socio fondatore di AISA, associazione culturale che dal 1988 promuove studi e ricerche sulla storia e sulla cultura dell’automobile e della moto, con
particolare attenzione alla salvaguardia dei documenti di interesse storico.

Programma

Per iscriversi

Data

20 Mag 2022

Ora

08:30 - 18:00

Luogo

Ferrara