+39 0277790304 fast@fast.mi.it

Approccio alla persona con disforia di genere e medicina transgender

L’OMS classifica la disforia di genere tra i disturbi della salute sessuale. La disarmonia tra gli aspetti biologici e l’identità di genere rende consapevole chi è in tale situazione di appartenere al genere opposto e di essere imprigionato in un corpo che non lo rappresenta. Sono molte le persone transgender che mettono a repentaglio la salute a causa delle difficoltà che incontrano nel processo di trasformazione, ricorrendo a terapie ormonali “fai da te” e ad interventi chirurgici poco sicuri. Diventa importante l’educazione dei professionisti della salute, e di quanti si interfacciano con queste persone; ma anche della società e della scuola. E’ doveroso oggi istituire una nuova branca della medicina: la medicina transgender a tutela della salute di quanti vivono tali disturbi. Il corso offre una informazione qualificata ai giornalisti relativamente alla disforia di genere, una realtà molto diffusa e con conseguenze psicologiche, sociali, relazionali ed economiche pesanti. Viene spiegata la decisione dell’OMS del 2019 di considerare la disforia di genere tra i disturbi della salute sessuale e non tra quelli dell’identità di genere. Si insiste sull’esigenza di avere gruppi di figure professionali specificatamente dedicate per superare i rischi di ulteriori discriminazioni verso le persone colpite.

Per saperne di più

Data

23 Set 2022
Expired!

Ora

14:00 - 18:00

Luogo

Milano, c/o Centro Congressi Fast
Categoria